Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

ODE ALLA VITA

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,chi non cambia la marcia, chi non rischia e non cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce. Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i", piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti. Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati. Lentamente muore chi non legge, chi non viaggia, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare, chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pio

PILLOLE DA ARCO

"PORTA UN SORRISO NEL TUO CUORE, GUARDA IL CUORE: TI SORRIDE" "OGNI COSA HA INIZIO, SVILUPPO, FINE, PAUSA" "LA VITA E' CAMBIAMENTO, IMPARA DALLA VITA" "DI QUALSIASI MIA AZIONE E PENSIERO IO NE SARO' EREDE" "OGNI SCELTA COMPORTA UNA SEPARAZIONE" "PIU' CHE ESSERE RICORDATI, CI DEVE INTERESSARE VIVERE, E QUANDO C'E' TRASMISSIONE DI ENERGIA C'E' VITA" "NON C'E' MORTE SE C'E' VERAMENTE AMORE" "IL SILENZIO OFFRE SPAZIO ALL'INTUIZIONE ED ALLA CREATIVITA'" (Mario Thanavaro)