Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2015

RIFLESSIONI PROVOCATORIE....

DOBBIAMO STARE BENE PER POTER PRATICARE IL VIET-CHI-DAO O PRATICARE IL VIET-CHI-DAO PER STARE BENE??? Attendo commenti.............. Frasi da ricordare.... ''KINDNESS HAS ITS OWN LIMIT BEYOND WHICH STUPIDITY WILL COME'' (gm PH 15.01.15) LA PARTECIPAZIONE è la chiave del successo in ogni cosa,    DORMIRE è un buon modo di riposarsi quando è necessario,    DORMIRE TROPPO significa morire lentamente dall’interno… (GM, 12 luglio 2014)

HO DIEP CONG - la lezione della farfalla

La lezione della farfalla Un giorno, un piccolo foro apparve in un bozzolo. Un uomo che passava di lì, si fermò per diverse ore ad osservare la farfalla che cercava con tutte le forze di uscire da quel buchino. Dopo parecchio tempo, la farfalla sembrò aver abbandonato i suoi sforzi: il buco era ancora piccolo. Potremmo dire che la farfalla ci aveva provato con tutto quel che aveva, e non ce la faceva più. L'uomo decise allora di aiutarla: prese un coltellino e aprì il bozzolo. Subito la farfalla riuscì ad uscire: il suo corpo era magro e intorpidito, e le sue ali non si erano ancora sufficientemente sviluppate e riuscivano a malapena a muoversi. L'uomo continuò a guardare, pensando che da un momento all'altro le ali della farfalla si sarebbero aprte e lei avrebbe preso il volo... ma non accadde! La farfalla passò il resto della sua vita trascinando il suo magro corpicino sul terreno e con le ali rattrappite: non riuscì mai a volare. Ciò che l'uomo non

UN WE PIENO DI INSEGNAMENTI E SORPRESE

Dal 6 all'8 febbraio io e Michele, assieme a Massimo di Oderzo, ci siamo recati a Torino per vari impegni relativi al VIETCHI INSTITUTE. Venerdi sera si è svolta l'Assemblea Generale annuale dell'Associazione, sabato abbiamo lavorato tutto il giorno a tavolino su vari aspetti organizzativi e domenica è stata la giornata degli esami. Si sono svolti, infatti, i primi esami per il rilascio di nuove cinture nere e il riconoscimento di nuovi gradi per quelle già esistenti. E' stata un'esperienza fantastica: 4 ore al mattino per esaminare 4 nuove Black Balt di 1° Dang, tutti bravissimi, preparazione ineccepibile e completa da tutti i punti di vista (che sono tanti!).  Il clima instaurato in tale occasione è stato ancora più fantastico: non c'erano allievi, non c'erano insegnanti o maestri, non c'erano esaminandi o esaminatori, vi era solo un gruppo di persone "alla pari" che, con molta umiltà e tranquillità, si scambiava conoscenze, considerazio